Decreto crescita, redditi persone fisiche… #LoSaiChe?

📰 Che cosa contiene il decreto crescita (e lo scontro sul «salva-Roma»)
Il decreto crescita, che approderà nelle prossime ore sul tavolo del Consiglio dei ministri con l’obiettivo di ottenere il via libera definitivo – dopo il primo sì dell’esecutivo con la formula “salve intese” il 4 aprile scorso – ha l’aspetto e la sostanza di un provvedimento “omnibus”. In pancia ha misure ad ampio spettro.
📰 Modello 730 e redditi persone fisiche 2019: le 10 cose da sapere per non fare errori
Alcune persone fisiche non sono obbligate a presentare la dichiarazione dei redditi. Si tratta di chi nel 2018 ha avuto soltanto:
•redditi da fabbricati e/o terreni non superiori a 500 euro;
•redditi catastali da abitazione principale e pertinenze (box, cantine) o da altri fabbricati non locati (salvo quelli nel medesimo comune dell’abitazione principale), quale che sia il loro importo;
•redditi di lavoro dipendente o pensione, corrisposti da un unico soggetto che ha effettuato le ritenute o da più soggetti ma….
📰 Fattura elettronica: le risposte ai dubbi su forfettari, bollo e integrazione
Non è sufficiente la semplice annotazione nei registri Iva delle integrazioni per le operazioni in reverse charge. Necessario verificare l’ammontare dell’imposta di bollo calcolata ed esposta dal servizio messo a disposizione dall’agenzia delle entrate. Forfettari ancora in bilico sull’esterometro, ossia la comunicazione dei dati delle fatture da e verso l’estero.
📰 Spagna crescita record in Europa. Breve storia di un «miracolo» economico
Gli ultimi dati Eurostat parlano chiaro: con Germania in stallo, Francia in frenata e l’Italia in recessione tecnica, nell’ultimo trimestre 2018 il maggior contributo alla crescita dell’Eurozona è arrivato dalla Spagna, il Paese che cresce di più tra le grandi economie continentali. Al quinto anno consecutivo di robusta crescita, il Pil iberico ha chiuso l’anno scorso con un rotondo 2,6%: è vero che è il tasso più basso dal 2014 ma viaggia pur sempre a una velocità quasi tripla rispetto a quella dell’Italia. E anche in futuro la crescita economica dovrebbe mantenere un ottimo passo, con la Banca di Spagna che prevede un 2,2% per quest’anno (più del doppio della Germania), un 1,9% nel 2020 e un 1,7% nel 2021.
📰 Il decreto crescita diventa più leggero, dimezzati i fondi e il taglio alle tasse
Il decreto crescita diventa più leggero, dimezzati i fondi. La si potrebbe definire una versione light, alleggerita rispetto alla prima stesura approvata ormai venti giorni fa dal consiglio dei ministri. Il decreto crescita torna sul tavolo del governo dopo una difficilissima gestazione, picconato dai veti incrociati di Lega e Cinque Stelle..